Watzlawick una pietra miliare

Paul Watzlawick (Villach, 25 luglio 1921 – Palo Alto, 31 marzo 2007) è stato uno psicologo e filosofo austriaco naturalizzato statunitense, eminente esponente della statunitense Scuola di Palo Alto, nonché seguace del costruttivismo, derivante dal pensiero relativista del costruttivismo filosofico.
Watzlawick portò numerosi contributi allo studio della mente. Sebbene sia ricordato soprattutto per essere l’autore principale di “Pragmatica della comunicazione umana”, pietra miliare della psicologia che si occupa degli effetti pratici della comunicazione e che, accanto agli studi di Bateson e del gruppo di Palo Alto, introduce l’approccio sistemico alla psicologia, sono stati fondamentali i suoi contributi più diretti alla psicoterapia, con libri come “Change. La formazione e la soluzione dei problemi” e “Il linguaggio del cambiamento. Elementi di comunicazione terapeutica”. Inoltre, con “La realtà inventata” riunisce una serie di autori che, con i loro scritti, portano incisivi contributi alla teoria costruttivista.

Comments Disabled!

Comments are closed.